Dicembre 2019
01
02 03 04 05 06 07 08
09 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

English lessons in Turin!

English lessons in Turin!

Video sul Piemonte:

Uno sguardo sui contenuti del portale Turin-Piemont, sempre in aggiornamento!
Sacra di San Michele - Avigliana (To) - shot with DRONE by SkyEye
Ponte del Diavolo (Lanzo T.se) - shot with DRONE by SkyEye
Palazzina reale di caccia - Stupinigi (To) - shot with DRONE by SkyEye
The World comes to Torino
PIEMONTE - Opera Unica

Immagini random:

Monviso e Langhe
Galleria Subalpina in blu
Piazza San Carlo notturna
Via Roma
Castelmagno
Menu vari
Basilica di Superga
Langhe sotto la neve
Monte Bianco
Miracolo di Guarino Guarini
Grazie Presidente
Italia150
http://www.primacertificate.com

Post 1-3 di 30 | Pagina 1 2 3 4 5   

Il 27 giugno 2018, a Torino, per la prima volta, sul palcoscenico davanti al Palazzo Reale, si e' esibita l'orchestra sinfonica "Klassica" di San Pietroburgo, nell’ambito del festival “Estate Reale Torino 2018” che ho presentato in italiano.
Ma la storia di questa esibizione parte dal lontano 2012 quando ho conosciuto un uomo meraviglioso, Alfredo Da Fre, titolare dell’hotel Diplomatic a Torino e del Grand Hotel des Anglais a Sanremo perché senza di lui non sarebbe stato mai possibile il concerto del 2018 a Torino!

Zoia Sourovtseva conduce il concerto dell'orchestra Klassica davanti al Palazzo Reale di Torino

Prima vorrei raccontare come fu organizzato questo concerto dell’orchestra sinfonica “Klassica” di San Pietroburgo a Torino e poi tutta la storia che l’ha preceduto.

A dicembre 2017 il maestro Kantorov è venuto a Torino, su invito del Comune di Torino, dopo la visita ufficiale della delegazione comunale a San Pietroburgo guidata dalla Sindaca Chiara Appendino. A San Pietroburgo il maestro Kantorov fu presentato alla Sindaca di Torino che l’ha invitò a dare un concerto a Torino.

La coda immensa alle casse per il concerto del 27/06/2018 a Torino, davanti al Palazzo Reale dell'orchestra Klassica

All’incontro nell’Assessorato alla Cultura del Comune di Torino hanno partecipato i vari rappresentanti dei diversi assessorati e la nostra piccola delegazione era composta da me, Zoia Sourovtseva, interprete, il maestro Kantorov e Luca Da Fre, figlio di Alfredo Da Fre che ha preso le redini della gestione dei loro hotel a Torino e a Sanremo.

Ho dovuto dirigere tutto l’incontro visto che ho grande esperienza nell’organizzare il concerto di questa portata, avendo fatto la cosa simile al teatro Ariston di Sanremo nel 2013, su richiesta del maestro Kantorov quando è mancato il suo carissimo amico Alfredo Da Fre.

Perché io non sono una traduttrice-interprete come tutti gli altri, bensì un manager con grande capacità organizzative e saper trattare con le varie persone e in diverse lingue - russo, italiano e francese.

E questo concerto è l’ennesima conferma di quello che ho detto di me perché sono riuscita ad organizzare il concerto dell’orchestra sinfonica “Klassica” sulla piazzetta Reale, davanti ai muri del Palazzo Reale e l’Armeria Reale che trasudano la gloriosa storia di Torino e dei Savoia!

Il concerto dell'orchestra Klassica a Torino

Non potete immaginare quanto ho dovuto faticare e che cosa ho dovuto inventare per organizzare il concerto dell’orchestra sinfonica, con tutti gli annessi e connessi, oltre al concerto stesso. Quante telefonate e quanti email, quanti nervi e quanta pazienza con il ringraziamento ufficiale da parte dell’orchestra “Klassica” di San Pietroburgo che potete leggere sul mio sito e ZERO ringraziamenti da parte del Comune di Torino tranne le facce stupite dalle mie capacità manageriali e linguistiche che hanno apprezzato prima e durante il concerto sul palcoscenico!

Assessore alla cultura Francesca Leon del Comune di Torino riceve il dono dalla citta' di San Pietroburgo

Quando sono salita sul palcoscenico, con il microfono tra le mani, sentendo il respiro della storia millenaria di Torino e la grandezza delle mura del Palazzo Reale con la sua Armeria Reale nonché della Chiesa Reale di San Lorenzo e della Cappella della Sindone, i miei monumenti preferiti di Torino, il mio cuore ha cominciato battere all’impazzata ed io ripetevo solo una frase - Grazie di cuore, mio carissimo amico Alfredo Da Fre!

Zoia Sourovtseva e maestro Kantorov insieme sul palcoscenico per presentare ogni pezzo musicale

Sentire la propria voce in italiano, amplificata dal potente microfono, che avvolgeva la piazza Castello di Torino e gli applausi in risposta era stata la soddisfazione più grande nella mia vita che ho ricevuto in Italia in 29 anni. Ero molto fiera di me stessa, delle mie origine russe e di tutto ciò che ho dato a Torino e al Piemonte da parte mia.

Zoia Sourovtseva, molto emozionata, con il microfono sul palcoscenico piu' importante di Torino - Piazza Castello

Ecco la storia antecedente al concerto del 27 giugno 2018 davanti al Palazzo Reale di Torino.

Alfredo Da Fre era amico dell’orchestra sinfonica “Klassica” di San Pietroburgo che ha conosciuto a Sanremo, essendo titolare del Grand Hotel des Anglais, e ha aiutato ad organizzare il festival “Impero di Ciajkovsky” al maestro Kantorov, ma sognava di fare la stessa cosa nella sua amatissima Torino. Proprio per questa ragione ci siamo conosciuti con il maestro Kantorov che ha dato il primo concerto a Torino in una delle chiese di Torino, in via Nizza.

Il concerto in memoria di Alfredo Da Fre al suo Grand Hotel des Anglais a Sanremo

Dopo la morte improvvisa di Alfredo Da Fre, il maestro si rivolse a me chiedendomi di aiutarlo ad organizzare il festival “Impero di Ciajkovsky” a Sanremo e in Liguria e io ho dato subito il mio consenso, con grande entusiasmo.
Nel 2013, io, Zoia Sourovtseva, la prima volta nella mia vita, organizzai i concerti nell’ambito del suddetto festival a Sanremo, all’Ariston, a Genova, al Palazzo Ducale, a Nizza, Francia, al Conservatorio e a Monte-Carlo, al Caffè de Paris, accanto al Casino. Conducevo le trattative, le conferenze stampa, in italiano e in francese, mettevo d’accordo i vari interlocutori pur di riuscire a fare bene tutto.

Il concerto all'Ariston di Sanremo 2013

Sul palcoscenico di Ariston traducevo dal russo all’italiano e al Conservatorio di Nizza, dal russo al francese facendo la prima volta nella mia vita davanti al pubblico francese che mi accolse calorosamente. Fu un successo grandioso che ha comprovato le mie capacita’ organizzative!

La vita e' un enigma che offre ogni giorno le occasioni molto diverse che bisogna saper apprezzare e sfruttare come abbiamo fatto noi - Zoia Sourovtseva, Alfredo Da Fre e il maestro Kantorov che ci siamo ritrovati casualmente ad essere amici e collaboratori per una causa molto bella, quella di portare la musica classica nelle masse per divulgarla e farla conoscere proprio a tutti, come fa sempre il maestro Kantorov in patria e all'estero.

Alfredo Da Fre sarebbe stato molto felice di questo concerto, organizzato nella sua amatissima Torino e nel luogo piu' importante della citta' - piazza Castello con il Palazzo Reale.

Grazie carissmo amico Alfredo Da Fre!

L'articolo su La Stampa di Torino alla vigilia del concerto a Torino dell'orchestra Klassica di San Pietroburgo


[ ] [ ]

 

Il 2 ottobre, alle ore 12.00, in Comune di Torino, nella sala delle Colonne, si e' tenuta la conferenza stampa di Ilya Averbukh, il famoso coreografo e produttore, ex pattinatore che portava la prima volta a Torino, al Palavela, il 19-20 ottobre 2018 il suo grandioso spettacolo sul ghiaccio "Romeo e Giulietta", facendo il primo spettacolo all'Arena di Verona il 6 ottobre!

Ilya Averbukh alla conferenza stampa in Comune di Torino il 2/10/2018

Ilya Averbukh mi ha chiesto di essere la sua interprete a questa conferenza stampa visto che ci siamo gia' conosciuti prima, il 19 settembre quando ho fatto con lui le interviste in diretta alle Radio Veronica One e G.R.P. Piemonte e il 20 settembre al Rettorato dell'Universita' di Torino per la cerimonia di accessione della Fiaccola del Sapere delle Universiadi Invernali 2019 a Krasnoyarsk, in Russia.

Zoia Sourovtseva traduce Ilya Averbukh alla conferenza stampa in Comune di Torino il 2/10/2018


Il destino ha voluto che sia stata proprio io ad essere l'interprete di Ilya Averbukh a Torino nelle varie manifestazioni di cui egli faceva parte integrante in qualita' di un brillante organizzatore e produttore.

Ma tutto ebbe l'inizio dalla telefonata del Consolato Generale della Russia di Mlano che mi chiedevano se ero disponibile a fare l'interprete alla cerimonia ufficiale di accensione della fiaccola delle Universiadi 2019 a Torino che cercava Ilya Averbukh che era il regista di questa manifestazione solenne.

Si e' scoperto che gli interpreti di madrelingua russa a cui egli si rivolse nelle sue ricerche, avevano paura e non avevano le competenze per tradurre sul palcoscenico, davanti al grande pubblico per cui ha chiesto l'aiuto al Consolato Generale con cui collaboro ogni tanto.

E visto che sono una persona molto coraggiosa e non ho paura di parlare al microfono, davanti al pubblico avendo le competenze professionali di lunga data che confermano il mio coraggio si sono ricordati di me e hanno dato ilmio nominativo.

Era prevista una sola cosa - partecipare alla cerimonia ufficiale di accensione della fiaccola, invece ne ho fatto 3, inclusa questa!

Mi hanno chiesto di fare le interviste in diretta alle radio, come ho scritto sopra, e poi essere l'interprete alla conferenza stampa del 2 ottobre in Comune di Torino.

Zoia Sourovtseva alla conferenza stampa in Comune di Torino


Questo evidenzia una sola cosa - per verificare la bravura di un traduttore-interprete basti che faccia vedere come lavora e sara' tutto molto chiaro, come lo e' stato per Ilya Averbukh con me, Zoia Sourovtseva!

Il 19 ottobre ho avuto un grande onore di essere alla prima torinese dello show "Romeo e Giulietta" e sono rimasta sbalordita da questa meraviglia sul ghiaccio, dalle musiche e dai canti ma soprattutto dai pattinatori da cinque stelle!

Zoia Sourovtseva sulla tribuna VIP al Palavela di Torino il 19/10/2018




[ ] [ ]

 

Il 20 settembre 2018 sono stata interprete della cerimonia solenne di accensione della Fiaccola del Sapere al Rettorato dell'Universita' di Torino per arrivare a Krasnoyarsk, Russia, dove si terranno le XXIX Universiadi Invernali 2019 dal 2 al 12 marzo.

Zoia Sourovtseva traduce sul palcoscenico assieme al conduttore Maxim

Perche' proprio da Torino? Il capoluogo piemontese, città natale della prima Universiade nel 1959, fu infatti teatro della prima partenza ufficiale in seguito alla deliberazione del protocollo FISU, che sancisce Torino come punto di partenza della Fiaccola del Sapere in occasione di tutte le prossime Universiadi.
La data scelta era la Giornata Internazionale dello Sport Universitario patrocinata dall’UNESCO perche' lo sport dei giovani serve a unire i popoli e saldare dei legami di amicizia.

Presenti all’evento: il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Torino Gianmaria Ajani, il Magnifico Rettore del Politecnico di Torino Guido Saracco, la Sindaca di Torino Chiara Appendino, il Presidente CUS Torino e Consigliere Nazionale CUSI Riccardo D’Elicio, il Presidente della FISU Oleg Matytsin, in rappresentanza del governo russo il Vice Ministro allo Sport Sergey Kosilov, il Direttore Generale del Comitato Organizzatore della 29esima Universiade Invernale di Krasnoyarsk Maksim Urazov e il Sindaco della città russa Sergey Eremin.

Zoia Sourovtseva traduce l'incontro ufficiale tra la delegazione russa e i rappresentatni italiani al Rettorato

All'incontro e poi alla cerimonia di accensione della fiaccola del sapere della 29 Universiade Invernale ha preso parte il famoso campione olimpico, Livio Berutti che ha vinto la medaglia d'oro su 200 metri e per me e' stato un grande onore e un grande piacere di tradurre le sue parole!

Zoia Sourovtseva e Livio Berutti alla cerimonia di accenssione della fiaccola al Rettorato

Dopo lo scambio dei discorsi ufficiali nel bellissimo salone del Magnifico Rettore Gianmaria Ajani che ho tradotto dal russo all'italiano e vice versa, hanno fatto la foto di gruppo di tutti i partecipanti per poi proseguire la cerimonia solenne nel cortile del Rettorato dell'Universita' di Torino, un esempio magnifico del barocco piemontese.

La foto di gruppo di tutti i partecipanti dell'incontro ufficiale al Rettorato dell'Universita' di Torino il 20.09.2018

Mi ha fatto molto piacere ricevere dei complimenti per il mio lavoro d'interprete da parte del Magnifico Rettore del Politecnico di Torino, Guido Saracco che mi ha chiesto se avessi un computer nella mia testa viste le mie capacita' di memorizzare le frasi, senza scrivere, e subito tradurre in un'altra lingua!

Nonche' da parte di Stefano Lo Russo, il componente dell’Assemblea Regionale del Piemonte e della Direzione del Partito Democratico di Torino che mi ha conosciuto gia' nella mia veste di interprete all'epoca del sindaco Piero Fassino, rispondendo alla domanda del presidente del Consiglio regionale del Piemonte Nino Boeti, se ero l'interprete del Comune di Torino, ha detto (potete chiedere la sua conferma!) che sono la miglior interprete di italiano e russo di Torino!

Zoia Sourovtseva dietro le quinte in attesa di uscire per tradurre sul palcoscenico

Il culmine della cerimonia fu l'accenssione della Fiaccola che ha acceso il Presidente della FISU, Oleg Matytsin. Sui petali di questo grande fiore metallico ci sono tutti i simboli delle Universiadi Estive e Invernali a partire dal 1959 e adesso si e' aggiunto un petalo con il logo delle Universiadi-2019 a Krasnoyarsk.

Oleg Matytsin, presidente della FiSU, accende la Fiaccola delle Universiadi Invernali 2019

Ilya Averbukh, famoso regista e produttore dei show sul ghiaccio, ex pattinatore, campione del mondo e la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Salt Like Sity 2004 nel pattinaggio artistico, e' l'ambasciatore delle Universiadi Invernali-2019  che ha curato la parte artistica della cerimonia ufficiale presentando lo spettacolo per fare conoscere la Russia e la Regione di Krasnoyarsk che si trova in Siberia, tanto famosa in tutto il mondo per le sue bellezze e il freddo.

Ilya Averbukh presentera' a Torino il 19-20 ottobre il suo grandioso spettacolo sul ghiaccio "Romeo e Giulietta" che fu gia' presentato il 6 ottobre all'Arena di Verona con grandissimo successo malgrado la pioggia!
Il 19 settembre Ilya Averbukh ha dato 2 interviste alle radio piu' importanti del Piemonte - Radio Veronica One e G.R.P. Piemonte e cliccando sul link delle radio potete ascoltare la mia traduzione in diretta!

Dopo la cerimonia la Fiaccola del Sapere doveva partire per le vie di Torino con i tedofori d’eccezione, il Magnifico Rettore del Politecnico di Torino Guido Saracco, la Direttrice Generale dell’Università degli Studi di Torino Loredana Segreto e lo snowbordista russo Nikolaj Olyunin, argento ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi nel 2014 e oro all’Universiade Invernale 2013 in Trentino.

I Magnifici Rettori dell'Universita' di Torino, del Politecnico, il presidente del CUS di Torino

Il passaggio della Fiaccola del Sapere doveva toccare i principali luoghi rappresentativi di Torino città universitaria: dal Rettorato di via Verdi passando per piazza Carignano, ed entrando nella suggestiva Galleria dei Re del Museo Egizio; il tour dei tedofori ha proseguito lungo i Murazzi del Po e raggiungendo la destinazione finale del Castello del Valentino.

Foto di gruppo con tutti i partecipanti dell'accenssione della Fiaccola del Sapere il 20.09.2018

La cerimonia di accenssione della Fiaccola del Sapere a Torino che sara' portata in Russia attraverso 160 citta', piccole e grandi, per accendere la Fiamma delle Universiadi Invernali 2019 a Krasnoyarsk dal 2 al 12 marzo. Ma tutto parte da Torino ed e' un grande orgoglio per la citta'.
I rappresentanti ufficiali della Russia e di Torino contribuiscono in modo costante ed importante nello sviluppo dei sport che riunisce i giovani di tutto il mondo che e' stato confermato proprio in questa cerimonia.
La Russia e Krasnoyarsk hanno invitato i rappresentanti italiani alle Universiadi Invernali e salutano tutto i torinesi ringraziandoli per la calorosa accoglienza!

I rappresentanti torinesi e russi alla fine della cerimonia di accenssione della Fiaccola delle Universiadi Invernali 2019 il 20.09.2018



[ ] [ ]

 

Post 1-3 di 30 | Pagina 1 2 3 4 5   

 

e digitate nel riquadro bianco la seconda cifra da sinistra e la settima cifra da destra di questo codice:

71980f3
picture
close